Io, Tu e la Musica…

Introduzione

È inutile negare come i social network abbiano cambiato il modo di relazionarsi con gli altri. Molti rapporti che nascono dalle chat spesso diventando più intensi di quello che ci aspettiamo, come ad esempio amicizie così profonde che a volte si tramutano in amore ancor prima che le due persone incontrarsi. In questo modo non esistono più confini territoriali ed è più sempre più facile riuscire a trovare qualcuno che abbia le tue passioni e il tuo stesso modo di vivere…

Disegno di http://weheartit.com/

Andrea Bisotti è una giornalista di ventitré anni, e la sua carriera è cominciata solo quando ne aveva 16, da pochi anni ha cominciato ad appassionarsi al mondo della musica e dei musicisti scrivendo con alcune testate web. Negli ultimi temi ha cominciato a lavorare anche per una televisione locale, Sicilia TV, e nel suo tempo libero ha deciso di curare un blog tutto suo di critica musicale, chiamato When music is over”, come l’omonima canzone dei DoorsAndrea si cimenta come critica musicale solo da quattro anni, cominciando quasi per gioco, ed intensificando solo nell’ultimo anno e mezzo cominciando un vero e proprio studio dei generi musicali, per poterli distingue tra loro ascoltando semplicemente il brano, studiando anche artisti ben noti al panorama musicale, mondiale e nazionale, come Led Zeppelin, considerati i pionieri dell’hard rock, The Clash, The Doors, che hanno fatto del rock blues la loro firma, Dream Theater, Guns N’Roses… Stadio, Nomadi, Litfiba… ma lei è un’appassionata di Ligabue, amico e filosofo, che l’ha sempre accompagnata nell’arco degli anni, infatti, proprio con lui è nata la sua passione per musica.

Grazie a questo lavoro in pochi anni aveva imparato che: i musicisti hanno delle personalità particolarmente spiccate ma tra di loro, quasi come un sotto insieme, ci sono i “bassisti” che sono una categoria a parte, distaccata dalle altre. Ciò che caratterizza Andrea è proprio questa affinità con la personalità di coloro che nel loro percorso musicale hanno scelto, come compagno di vita, questo strumento. Lei con il suo radar, anche in una stanza stracolma di persone, riesce ad individuarne sempre uno, o magari l’unico che si trova in quel posto.

Andrea vive a Lentini un paese, in provincia di Siracusa, trenta chilometri dopo Catania considerata per tanti motivi “Casa della Musica”, sia per la storia che la lega Vincenzo Bellini e sia perché per tutta la provincia si concentrano la maggior parte dei locali che ospitano musica live, il tutto insieme ad alcuni concorsi musicali, come il Lennon Festival o il Lavica Rock Festival che si svolgono ad Acireale. Un’altra particolarità di questa ragazza che fa la giornalista è la sua tendenza costante con la quale negli ultimi tre anni aveva cambiato colore ai suoi capelli, infatti, è passata dal biondo al rosso, rosso rame, rosso fuoco… quasi come se fosse in cerca di una stabilità.

Per lei il 2012 era stato un anno caratterizzato da nuove amicizie, ricerca di nuovi interessi e la ricerca dei posti dove potersi sentire come a “casa” cominciando a frequentare discoteche, discopub, serate over trenta… tutto ciò che le erano mancante nell’arco di una relazione troppo chiusa. In questo modo è riuscita a capire che in realtà quello che la stava circondando in realtà era solo un “mondo di plastica”, fatto di belle luci, dove l’importante è apparire, una musica assordante che ti impedisce di parlare e dove per conquistare una ragazza, anche se solo per una sera, quello che conta è quanto spendi per offrirle qualcosa da bere ed il privè che riesci a prenotare…

Questa storia, effettivamente, comincia una sera di novembre quando un’amica di Andrea, Elisa, le propone una sera, “Jack Daniel’s Party”, a Augusta, in un pub chiamato L’officina del Rock, giusto per rompere la monotonia di un certo tipo di movida. La serata si presentava allettante in quanto sarebbe stata caratterizzata alcol e tanta bella musica grazie ad un concerto tenuto da una rock cover band. In quanti modi possibili, impossibili, improbabili, strani, scontati ed incredibili può nascere una storia d’amore? Ma soprattutto quale storia d’amore non è cominciata con un’amica che ti presenta un suo amico?

Piacere Gabriele“.

“Piacere mio… scusami Ely, ma ho troppo freddo, entriamo per favore?”

“Prova a prendere uno short di Jack Daniel’s ti riscalderà sicuramente.

“Ok!”

Successivo I, you and the music